Questo sito utilizza cookies esclusivamente tecnici di sessione o per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso.

Rateazione minimi 2019


Entro il 31 gennaio è possibile chiedere la rateazione dei contributi minimi per il 2019.

La richiesta deve essere fatta nella propria area personale di EnpavOnline accedendo alla funzione “Rateazione M.Av. minimi”.

È possibile scegliere di versare in 8 oppure 4 rate.

Per avere conferma dell’esito della richiesta, basta accedere di nuovo alla funzione “Rateazione M.Av. minimi” e comparirà un messaggio con indicazione del numero di rate scelto.

Se non si fa nessuna richiesta, rimane la divisione del pagamento in 2 rate con scadenza 31 maggio e 31 ottobre.

Rateazione eccedenze Modello1 2018


Per le eccedenze di importo di almeno 4.248,00 euro, con scadenza 28 febbraio 2019, è possibile chiedere il pagamento in 6 rate.

La richiesta deve essere fatta entro il 31 gennaio accedendo alla funzione “Rateazione M.Av. eccedenze” della propria area personale di EnpavOnline.

I contributi eccedenti saranno divisi in 6 rate di cui la prima con scadenza il 28 febbraio 2019 e le altre con cadenza mensile.

È prevista l’applicazione del tasso di interesse legale pari allo 0,8%.

Per farne richiesta la posizione contributiva deve essere regolare ed è necessario aver presentato il Modello1 2018 entro la scadenza del 30 novembre 2018.

Il Modello 1/2018 è online.


Compilalo nella tua area personale entro il 30 novembre.

Chi deve compilarlo? Tutti coloro che nel 2017 sono stati iscritti all’Ordine professionale, anche solo per un giorno e anche se non hanno prodotto redditi da libera professione.

Nuovo layout per una compilazione ancora più facile e intuitiva. Da quest’anno il Modello ha una nuova veste grafica ed è stato suddiviso in diversi “Quadri” in base alla tipologia di informazioni richieste e al tipo di reddito professionale da dichiarare.

Hai bisogno di aiuto? Clicca sulle Guide. Durante la compilazione troverai dei bottoni di “aiuto” per accedere a delle mini-guide che contengono chiarimenti e informazioni tecniche.

Hai sbagliato qualcosa? Entro il 30 novembre puoi rettificare il Modello1 direttamente nella tua area personale con la funzione “Rettifica Modello1”. Dopo questa data è necessario utilizzare il modulo cartaceo e sono previste sanzioni per la ritardata presentazione.

Rispetta la scadenza del 30 novembre 2018 per non incorrere in sanzioni. A conferma dell’invio puoi stampare in qualsiasi momento la ricevuta digitale nella sezione “Documentazione → Ristampa → Ricevuta Modello1/2018”.

Contributi eccedenti. Al termine della compilazione saprai se ci sono dei contributi eccedenti da versare. Per il pagamento troverai i bollettini nella sezione “Consultazione M.Av./SDD” a partire dalla prima settimana di dicembre. La scadenza per il pagamento è il 28 febbraio 2019.

Chiedi la rateazione a partire da € 4.248,00. Entro il 31 gennaio, con la funzione “Rateazione M.Av. Eccedenze” puoi suddividere il pagamento dei contributi eccedenti in 6 rate, con la prima da versare entro il 28 febbraio e le restanti i mesi successivi.

Avviso


  1. L’attestazione dei versamenti del 2017 è disponibile nell’area riservata di Enpav Online, nella sezione “Documentazione Ristampa”

  2. I M.Av. per il pagamento dei contributi minimi 2018 sono disponibili nell’area riservata di Enpav Online nella sezione “Consultazione M.Av. S.D.D.”