Questo sito utilizza cookies esclusivamente tecnici di sessione o per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso.

Contributi eccedenti Modello1 2017: scadenza il 28 febbraio

I bollettini M.Av. per il pagamento dei contributi eccedenti relativi al Modello1 2017 sono disponibili nell’area personale di EnpavOnline nella sezione “Consultazione M.av./S.D.D”.

La scadenza per il pagamento è il 28 febbraio 2018.

Calcolo dei contributi eccedenti → per il calcolo del contributo soggettivo per il Modello 1 2017 viene applicata l’aliquota del 13,5 % sul reddito professionale eccedente il reddito convenzionale di € 15.650,00 fino a un reddito di € 92.600,00 (oltre tale limite l’aliquota è il 3%).
Per il contributo integrativo l’aliquota rimane ferma al 2% del totale dei compensi.

Pagamento dei contributi →
Se l’importo dovuto è inferiore a 1.500,00 Euro, sono disponibili:
  • 1 bollettino M.Av. per il contributo soggettivo eccedente, con scadenza 28 febbraio
  • 1 bollettino M.Av. per il contributo integrativo eccedente, con scadenza 28 febbraio

Se l’importo dovuto è pari o superiore a 1.500,00 Euro l’ammontare è diviso in 2 bollettini per ogni tipo di contributo:
  • 2 bollettini M.Av. dello stesso importo e scadenza 28 febbraio per il contributo soggettivo eccedente
  • 2 bollettini M.Av. dello stesso importo e scadenza 28 febbraio per il contributo integrativo eccedente

Rateazione M.Av. Eccedenze → se l’ammontare dei contributi eccedenti da versare è pari o superiore a Euro 4.091,25 è possibile richiedere il pagamento in 6 rate con la funzione “Rateazione M.Av. Eccedenze” presente nell’area personale di EnpavOnline.

In questo modo la prima rata avrà scadenza il 28 febbraio e le altre i 5 mesi successivi. Ogni rata è comprensiva dei soli interessi al tasso legale.

La richiesta di Rateazione M.Av. Eccedenze può essere fatta entro il 31 gennaio 2018 se la tua posizione contributiva è regolare.